Travels · Uncategorized

Irlanda: è davvero solo terra di smeraldo?

Superato l’oceano blu come un cielo trapunto di onde spumose, l’Irlanda mi appare quale pianura verde muschio-presepe, una coperta patchwork quadrettata dalle recinzioni di pietra. Pensate quindi il mio stupore, per non dire delusione, quando scopro poi una volta a terra, che il colore predominante in città è il grigio. Grigi i muri degli edifici, grigio il cielo e le strade, grigio il mio umore. Deve essere colpa di St. Patrick, che svetta acuminato e ferrigno, dandomi il benvenuto.

DSCN0777

Per non parlare del Trinity College, austero, deserto e umido. Si fa perdonare solo grazie alla visita nella splendida biblioteca.

DSCN0800

Persino Oscar Wild si prende gioco di me, ridendo beffardo del mio sgomento, lì seduto scomposto sullo scoglio di St. Stephen’s Green.

??????????

E’ che all’inizio di un viaggio, dimentico sempre la lezione. Per trovare l’essenziale non devo guardare con gli occhi. Così, alla mercè di un treno Dart, lascio Dublino.

DSCN0811

E’ ancora tutto grigio, ma l’aria profuma, il faro di Howth balugina, l’erica ondeggia. Mi torna già il buonumore e con occhi nuovi vedo l’impossibile, scorgo la magia dell’Irlanda, un incantesimo capace di farti incontrare una sirena…

DSCN0817

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...