Counseling · Uncategorized

Counseling: allenarsi per essere felici?

Una cosa che il counseling mi ha insegnato è che bisogna coltivare l’accettazione. Ciò vuol dire essere davvero consapevole e ciò comprende anche una sospensione di giudizio verso noi stessi, ma anche negli altri. Rallentare la tendenza a giudicare e individuare il momento esatto in cui lo facciamo, sostituendolo con un pò di gentilezza, ci predispone a sentimenti positivi, che donandoci calma, ci cinsentono una comprensione più approfondita di quello che ci turba.

Questo dovrebbe aiutarci anche nelle scelte. Molte volte desideriamo fare esattamento l’opposto di ciò che reputiamo conveniente, ma il giudizio ci blocca. Così alla fine non solo non assecondiamo il nostro bisogno, ma nemmeno scegliamo preferendo non agire e restiamo immobili in una vita insoddisfacente. Il segreto potrebbe essere non farci spaventare dalla parvenza di insicurezza che una strada ci suggerisce, ma abbandonarci alla bellezza della sorpresa, alla magia dell’avventura che non può che regalare buone lezioni.

Il counseling aiuta in questo processo, poichè favorisce la sperimentazione di nuovi comportamenti, accompagna nell’apprendimento di questi e allenandoci, ci facilita nell’individuare cosa c’è di buono per noi per rendere migliore l’esistenza. Una presa di responsabilità che ci rende artefici e protagonisti della nostra felicità.

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

happiness is a choice

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...