Travels

Misterioso Glendalough: le pietre emanano energia?

E’ come se avessi fatto un salto all’indietro nel tempo. Mi ritrovo a passeggiare tra rovine sparse tra l’erba alta del monastero di Glendalough e nemmeno me ne accorgo che in realtà tutto quello che resta è un cimitero. Tanta gente gira come me per il sito, rumorosa, eppure la sensazione di irrealtà permane, un aleggiare ovattato di sussurri portati dal vento tiepido.

DSCN3810

Le pietre irregolari si confondono con il cielo, stagliandosi contro le nubi come orizzonti spezzati. Mi appoggio ma non emanano calore.

DSCN3812

Cerco di decifrare ogni lapide, seguo con gli occhi i tratti scuri delle lettere incise. So di essere circondata da storie che non conoscerò mai.

DSCN3813

Eppure ogni pietra vibra di un’energia sconosciuta, che un pò mi spaventa. Si amplifica a contatto con l’aria e tutta quella forza preme contro il cielo innalzandosi insieme all’antica torre d’avvistamento.

DSCN3816art

Sarà merito di tutto il verde, però riesco a restare tranquilla, camminando tra le vite degli altri. Il profumo della terra umida è piacevole e sotto le scarpe calpesto un tappeto di foglie tenere che stanno evidentemente morendo.

DSCN3817

Ma basta un raggio di sole, affinché un luogo di morte possa facilmente trasformasi in uno splendido luogo di memoria.

DSCN3819

 

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...