Counseling

Counseling: infinite possibilità per essere felici?

“La mente è un brutto quartiere in cui è meglio non addentrarsi da soli” scrive Anne Lamott. Come spesso amo citare, usiamo quasi tutti solo il 5% delle nostre facoltà mentali. Allora, potrebbe essere vero che andando oltre il normale uso che facciamo del cervello, dovrebbe esserci tanto altro da scoprire su di noi. Credo però non sia necessariamente pericoloso, se impariamo ad addentrarci dentro di noi con disciplina.

Il counseling può aiutare a farlo, soprattutto perchè invita ad accogliere con serenità debolezze e cambiamenti, allontanando quella che Donald D. Siegel chiama “malattia del pensare”, il rimuginare che produce in noi tante sofferenze inutili, amplificando le insicurezze.

Alcune tecniche di counseling, focalizzando nel qui ed ora la mente, accendono un riflettore sull’inganno dei pensieri, costringendoci a interrompere il flusso continuo che non fa altro che minare la nostra autostima, rinforzando ogni giorni false credenze sui nostri limiti.

Affrontare un percorso di counseling, significa quindi dedicare del tempo specifico ad osservare questo vizio mentale, seguiti da un professionista in un luogo protetto e riservato, cercando di assumere nuovi atteggiamenti positivi e propositivi che sostituiscano le vecchie negative abitudini.

Acquisire un modo di pensare positivo è possibile e con la costanza diverrà uno stile di vita che migliorerà la vostra autostima, accentuando la percezione delle vostre infinite possibilità per essere felici.

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

 

 

be-happy-7gfxsotfb-85686-480-320_large

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...