Books

Com’è la cucina di un ospedale partigiano?

C’è un cuoco molto burbero nel romanzo, Ignac, che ha il compito di sfamare decine di persone con poche vettovaglie. I viveri venivano forniti dai contadini locali, a rischio della propria vita o paracadutati giù dal cielo dagli alleati, che conoscevano le coordinate segrete dell’ospedale.

Questa è la cucina.

La cucina di Erna/Franja
La cucina di Erna/Franja

 

2007 076

Approfitto anche per ringraziare le 3000 visite nel blog e l’affetto di chi mi sta sostenendo in quest’avventura, perchè rende il sogno possibile.

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

Annunci

2 thoughts on “Com’è la cucina di un ospedale partigiano?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...