Tales

I Racconti di Corvino: resoconto degli incontri con gli alunni

Creare nutre l’anima

Nell’atto di creazione di ciascun individuo l’arte nutre l’anima, coinvolge le emozioni e libera lo spirito, e questo può incoraggiare le persone a fare qualcosa semplicemente perché vogliono farlo. L’arte può motivare tantissimo, poiché ci si riappropria, materialmente e simbolicamente, del diritto naturale di produrre un’impronta che nessun altro potrebbe lasciare ed attraverso la quale esprimiamo la scintilla individuale della nostra umanità.

Bernie Warren in “Arteterapia in educazione e riabilitazione”

Appena letto nel blog (che merita davvero una visita) della mia cara collega Paola Bonavolontà ed ho subito pensato a queste tre mattine trascorse con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Luciani – SS. Filippo e Giacomo. Ragazzi e ragazze della quinta elementare e di prima media, con cui ho avuto modo di parlare e confrontarmi sui Racconti di Corvino, che hanno utilizzato come testo di narrativa a scuola per il “Progetto continuità” tra scuola primaria e secondaria.

Quando ho scritto i racconti certamente ho nutrito la mia anima facendo qualcosa che amavo, mi sono emozionata e liberata da sensazioni che poi mi hanno fatto sentire leggera, libera nell’atto creativo. Ho prodotto qualcosa che mi appartiene, qualcosa che ha la mia impronta e che parla anche di me, ma è stato nell’incontro, nella condivisione che I Racconti sono diventati reali, che i personaggi hanno potuto sedere con noi nell’aula magna e che i ragazzi hanno potuto immagirnarsi a spasso nella foresta in compagnia della bambina con il fucilino e del suo amato cane Lampo.

I disegni, le riflessioni e le domande dei ragazzi hanno concretizzato un mondo che dalle pagine del libro è saltato fuori tra i presenti, inondando di verde la stanza, dove aleggiavano fate e streghe, dove la magia è diventata possibile, soprattutto la magia che si crea quando le persone condividono le stesse emozioni e si sentono parte di qualcosa che li fa sognare, perchè sono aperte alla medesima possibilità che dona la fantasia, di essere felici come bambini.

1AE52D07B1582EBD5AB7A1BB1BD92BE1

Copertina I Racconti di Corvino
Copertina I Racconti di Corvino
Annunci

2 thoughts on “I Racconti di Corvino: resoconto degli incontri con gli alunni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...